trust fondazione
Spread the love

Trust e fondazione sono entrambi efficienti veicoli per la protezione del patrimonio, la pianificazione della successione e le attività di beneficenza. 

Mentre la fondazione è ben consolidata nelle giurisdizioni di civil law, i trust sono un caratteristico strumento di common law.

Il trust

Un trust è stabilito quando il proprietario legale dei beni (il disponente) trasferisce la proprietà legale, il dominio e il controllo di quei beni ai fiduciari (trustee). 

Un trustee può essere un individuo o una società, ed in alcune giurisdizioni la società-trustee può essere interamente detenuta ed amministrata dal disponente stesso.

I beni sono detenuti ed amministrati a beneficio dei beneficiari che sono identificati (con riferimento a una classe o specificatamente nominati) dal disponente, o per uno scopo specifico (caritatevole, non caritatevole o entrambi). 

Mentre le proprietà legale dei beni del trust passa al trustee, i beneficiari detengono l’interesse del beneficio. Il trust stesso non ha un’esistenza legale separata e non è un’entità legale separata.

I trust non hanno bisogno di essere creati per iscritto, ma di solito lo sono. L’atto costitutivo del trust stabilisce i poteri e i doveri dei fiduciari e i diritti dei beneficiari. 

A meno che non sia espressamente riservato nell’atto di trust, il disponente non conserva alcun diritto sui beni conferiti. 

In alcuni casi, il disponente può fornire al trustee una lettera di desideri non vincolante per rendere noto il suo punto di vista su come desidera che i beni siano utilizzati.

I trustee detengono i beni in trust per conto dei beneficiari. 

I trustee hanno un obbligo fiduciario verso i beneficiari e devono agire nel loro migliore interesse ed in quello del trust. 

In alcune giurisdizioni, il disponente può anche nominare un individuo o una società per agire come protettore del trust. Il ruolo del protettore è quello di supervisionare le azioni dei trustee e assicurare che i termini del trust siano rispettati.

La fondazione

Una fondazione è un’entità giuridica separata e distinta e viene costituita mediante registrazione presso l’ente di registrazione competente. 

Una fondazione ha una propria personalità giuridica separata da quella del fondatore e del consiglio. 

Una fondazione può esercitare le funzioni di una persona giuridica – può detenere beni e può citare o essere citata in giudizio a proprio nome.

Le disposizioni operative della fondazione come la gestione, l’amministrazione del patrimonio e le funzioni dei consiglieri sono contenute nei documenti di costituzione. 

I documenti costitutivi delle fondazioni variano a seconda della giurisdizione in cui si trovano; per esempio, a Ras Al Khaimah i documenti costituzionali sono lo Statuto e il Regolamento.

La nomina di un guardiano può essere obbligatoria o facoltativa. Il ruolo del guardiano è quello di supervisionare le azioni del consiglio e assicurarsi che agiscano in conformità con i regolamenti e i loro doveri.

Benefici

I trust e le fondazioni sono entrambi ottimi strumenti per la protezione di beni mobili ed immobili. 

Quando i beni sono depositati in un trust o conferiti in una fondazione, c’è un distacco della proprietà dei beni stessi dal disponente o dal fondatore. 

I beni possono quindi essere isolati dai creditori e, se applicabile, dalla normativa sulla successione ereditaria. 

Sia le fondazioni che i trust possono operare su base discrezionale, rendendoli strumenti flessibili in cui i fiduciari/consiglieri determinano chi e come ne beneficierà. 

Nella maggior parte delle giurisdizioni non c’è l’obbligo di registrare un trust o di rendere pubblici i documenti del trust. 

In alcune giurisdizioni, i documenti della fondazione possono essere disponibili al pubblico, ma la maggior parte delle informazioni sostanziali non sono disponibili, il che significa che gli accordi possono essere tenuti privati.

Sia le fondazioni che i trust sono anche strutture utili per promuovere iniziative caritatevoli e filantropiche. 

Le fondazioni sono particolarmente adatte per iniziative filantropiche che abbracciano iniziative che vanno oltre i tradizionali oggetti di beneficenza.

Quando un trust può essere più vantaggioso di una fondazione?

I trust sono preziosi nelle giurisdizioni di common law dove il concetto di trust è ben consolidato. 

Anche se ci possono essere alcune piccole differenze tra le giurisdizioni, le caratteristiche salienti dei trust sono le stesse. 

I trust sono anche facili da costituire e sono meglio compresi nelle giurisdizioni di common law.

Quando una fondazione può essere più vantaggiosa di un trust?

La fondazione è efficace per le strutture di gestione patrimoniale e è ben nota e ben compresa nelle giurisdizioni di diritto civile.

La fondazione ha una personalità giuridica separata e può stipulare contratti, detenere proprietà e fare causa a proprio nome. 

Il fatto che la fondazione sia registrata può, in alcuni casi, essere considerato un vantaggio, così come il fatto che può offrire un maggior grado di controllo o coinvolgimento del disponente o dei membri della famiglia nell’amministrazione della struttura.

Inoltre, la fondazione può essere più adatta, in quanto entità giuridica separata, a detenere investimenti ad alto rischio o speculativi o società commerciali.

Conclusione

Trust e le fondazione differiscono in una serie di aspetti importanti, ma entrambi possono essere utilizzati per raggiungere obiettivi simili.

Entrambe possono essere strutture efficaci per realizzare la pianificazione ereditaria, la protezione del patrimonio, gli scopi caritatevoli o filantropici.

Trust e fondazione entrambi strumenti flessibili che permettono agli accordi di rimanere privati.

Quando si decide quale struttura utilizzare, ogni circostanza dovrà essere considerata in base ai suoi utilizzi, tenendo conto di fattori quali lo scopo della struttura, il paese di costituzione e il livello di controllo che si vuole mantenere.

https://www.prestigeintercorp.com/

Di Andy

International Tax Planner and Offshore Services Provider.