fbpx
trasferimenti indiretti offshore
Spread the love

La Platform for Collaboration on Tax (PCT) ha pubblicato un Toolkit sulla tassazione dei trasferimenti indiretti offshore (OIT) che fornisce una guida alla progettazione e all’implementazione della tassazione delle plusvalenze sulla vendita di partecipazioni in un’entità che possiede beni situati in quel paese da parte di un’entità fiscalmente residente in un altro paese.

I trasferimenti indiretti offshore sono un problema di rilevante importanza per i paesi in via di sviluppo, soprattutto ma non esclusivamente per i paesi ricchi di risorse naturali, soprattutto dal punto di vista del paese in cui si trovano i beni sottostanti. La tassazione del trasferimento indiretto di beni, come i diritti minerari, e di altri beni che generano canoni di locazione specifici per la localizzazione, come i diritti di licenza per le telecomunicazioni, è stata oggetto di un interesse pubblico prolungato. Questo argomento è fonte di preoccupazione in molti paesi in via di sviluppo, amplificata dalle sfide in materia di entrate che i governi di tutto il mondo si trovano ad affrontare come conseguenza della crisi COVID-19.

L’importanza di questo tema è stata riconosciuta nello sviluppo della Convenzione multilaterale dell’OCSE, che ha portato ad attuare misure relative ai trattati fiscali per prevenire il BEPS. L’accordo include una disposizioni basate sulle convenzioni fiscali dell’OCSE e dell’ONU, allo scopo di estendere la portata dei trattati fiscali esistenti per assegnare i diritti di tassare tali trasferimenti indiretti ai paesi di ubicazione, qualora i partner del trattato lo decidessero.

Articolo originale pubblicato su imf.org in data 4 giugno 2020.

close

Di Andy

International Tax Planner and Offshore Provider www.prestige-planning.com