TJN secrecy Index
Spread the love

Le Isole Cayman non sono più la giurisdizione con il miglior segreto bancario e finanziario al mondo secondo il TJN Secrecy Index 2022.

Il territorio britannico d’oltremare è stato classificato al primo posto nel 2020 e al secondo nel 2021, ma quest’anno è sceso al 14° posto. 

Gli Stati Uniti sono ora sono la nazione che garantisce la miglior privacy, seguiti da Svizzera, Singapore ed Hong Kong, la Germania si piazza settima, ottavi gli Emirati Arabi

Per incontrare qualche nazione caraibica occorre scendere al 9° posto con le BVI, al 14° posto con le Cayman, 18° Panama, 22° Bahamas.

Il TJN ha rivolto la sua attenzione alle grandi economie onshore scoprendo che sono altrettanto segrete delle giurisdizioni offshore, sempre considerate come paradisi fiscali. 

Hanno inoltre scoperto che è proprio in questi Paesi (onshore) che si verificano i più gravi crimini finanziari.

L’organizzazione no-profit afferma ora che chi cerca di nascondere i propri guadagni illeciti troverà negli Stati Uniti il paese più utile allo scopo.

Il TJN Secrecy Index utilizza una serie di criteri per classificare i Paesi, tra cui i sistemi finanziari e legali che consentono di celare i titolari. 

Secondo il rapporto, la nuova posizione degli Stati Uniti in cima alla classifica mondiale è dovuta al loro rifiuto di scambiare informazioni con le autorità fiscali di altri Paesi, all’opposto di molti paesi offshore aderenti al CRS che rivelano molte più informazioni, anche se queste rimangono nascoste alla vista del pubblico.

Di Andy

International Tax Planner and Offshore Services Provider.