Spread the love

Il 10 novembre otto trattati fiscali sono stati inoltrati al Senato degli Stati Uniti per un voto di ratifica  nel corso di un audizione della Commissione per gli Affari Esteri .

Il Comitato ha approvato i nuovi accordi contro la doppia imposizione  ( DTA ) con il Cile e l’Ungheria , oltre ai protocolli degli esistenti DTA con il Lussemburgo , Svizzera , Spagna , Giappone e Polonia , nonché al protocollo che modifica la convenzione multilaterale dell’OCSE sulla reciproca assistenza amministrativa in materia fiscale .

L’approvazione del Senato ha avuto un iter particolarmente lento in questi anni , ad esempio il protocollo svizzero ( che modifica l’esistente del 1996 ) è stato negoziato a settembre 2009 , ed è stato inviato al Senato dal Presidente Obama nel 2011 .

Fino ad ora la ratifica da parte del Senato di tutti i trattati fiscali pendenti è stata bloccata dal Senatore Rand Paul . Secondo il Senatore le attuali disposizioni dei DTA violerebbero il diritto alla privacy dei cittadini US e degli espatriati in quanto richiedono alle istituzioni finanziarie di trasmettere i dati fiscali dei singoli individui senza l’esistenza di un reale sospetto , procedimento penale  o richieste da parte di tribunali .

 

Di Andy

International Tax Planner and Offshore Services Provider.