non-habitual
Spread the love
non-habitual

Il Portogallo con il suo non-habitual residency è una delle mete favorite dai pensionati italiani in fuga dal Bel Paese.

Introdotto nel 2009 questo regime fiscale consente ai cittadini europei ed extra europei di vivere in Portogallo rimanendo esenti da tassazione per tutti i redditi non prodotti in loco. Tra questi redditi in primis figurano le pensioni di vecchiaia.

Purtroppo con la nuova legge finanziaria 2020 sono previsti alcuni cambiamenti, certo non tragici ma comunque da tenere presente.

La nuova normativa prevede una tassa del 10% sui redditi percepiti dai non-habitual resident, portando quindi il regime ad uscire dallo schema del tax-free, almeno per quanto riguarda le pensioni.

Resteranno esclusi da tassazione tutti gli altri redditi di fonte estera, purché provenienti da nazione con un trattato contro le doppie imposizioni in vigore con il Portogallo.

Va inoltre fatto notare che tali cambiamenti si applicano solo alle nuove residenze.

Quali sono i requisiti per richiedere lo status di non-habitual resident?

In primis non si deve essere stati residenti in Portogallo nei precedenti 5 anni. In secondo luogo passare almeno 182 giorni in un anno in Portogallo o alternativamente avere lì la propria dimora abituale.

Tax System Portoghese

Golden Visa

Di Andy

International Tax Planner and Offshore Provider www.prestige-planning.com