Malta : l’isola delle Criptovalute e della Blockchain

Please follow and like us:

malta

Il Parlamento maltese ha approvato le tre proposte di legge per la regolamentazione di criptovalute e blockchain, rendendo Malta una della giurisdizioni più ambite per la creazione di imprese in questo settore.

I disegni di legge,  sono stati presentati al parlamento dal Segretario parlamentare per i servizi finanziari, l’economia digitale e l’innovazione Silvio Schembri, e sono stati approvati all’unanimità martedì 26 giugno 2018.

Le leggi illustrano in dettaglio la regolamentazione degli ICO e delle criptovalute e il processo di creazione di attività basate sulla crittografia a Malta. La notizia, che Schembri ha condiviso con un tweet, fa di Malta il primo Paese a emanare tali leggi.

Le tre leggi approvate sono : “The Virtual Financial Assets Act“, “The Malta Digital Innovation Authority Act” e “The Innovative Technology Arrangements and Services Act“.

The Virtual Financial Assets Act (VFA)

La VFA regolerà le ICO. La legge richiede alle società che raccolgono capitali tramite ICO di pubblicare il white paper che contenga una descrizione dettagliata per l’intero progetto. Si prevede inoltre che gli emittenti rendano pubblica la loro storia finanziaria.

The Malta Digital Innovation Authority Act

Questa legge formalizza le procedure normative per la criptovaluta e l’industria blockchain. Stabilisce inoltre che l’Autorità per l’innovazione digitale di Malta (MDIA) fungerà da organismo di regolamentazione per l’industria. Le funzioni di MDIA saranno svolte da un consiglio di amministrazione, guidato da un amministratore delegato. Il quotidiano Times of Malta ha confermato la nomina di Stephen McCarthy come primo amministratore delegato della Malta Digital Innovation Authority.

The Innovative Technology Arrangements and Services Act

Questa legge descrive in dettaglio le procedure di registrazione e la certificazione richiesta ai fornitori di servizi tecnologici , e si concentra sulla registrazione degli scambi a Malta. Gli esperti del settore ritengono che questo disegno di legge sia stato creato per fare di Malta la destinazione preferita per gli scambi di criptovalute.

Malta, che, anche prima di queste leggi, era conosciuta come un centro amico per le imprese blockchain, ha già attratto alcuni big del settore come OKEx e Binance.

Le nuove leggi dovrebbero guidare Malta a raggiungere il suo obiettivo di diventare un punto di riferimento per le società operanti nel settore criptovalute  e blockchain.

Altri articoli di settore Blockchain

Fonte : Bitcoin Magazine

Please follow and like us:

Andy

International Tax Planner and Offshore Provider www.prestige-planning.com