IRS NFT
Spread the love

Il settore NFT (Non-Fungible Token) è esploso grazie ad influencer come Justin Bieber e Melania Trump che hanno investito nell’arte digitale. L’IRS (Internal Revenue Service) è ora pronto a dare un giro di vite all’industria delle criptovalute da 44 miliardi di dollari mentre inizia il periodo della dichiarazione dei reddti.

L’IRS ha rivelato che sono pronti per iniziare a tassare gli NFT.

Jarod Koopman, direttore esecutivo ad interim dei servizi informatici e forensi presso l’IRS è convinto che si assisterà ad un aumento di potenziali evasioni fiscali legati sia alle criptovalute che al settore NFT.

Attualmente, le regole di tassazione sugli NFT non sono chiare ma i collezionisti dovranno calcolare le tasse che dovute.

Secondo James Creech, avvocato fiscalista di San Francisco, finora non sono state dichiarati profitti e perdite per il semplice fatto che l’IRS stessa non è stata in grado di fornire una guida precisa per calcolare il dovuto. E’ difficile dichiarare ciò che non si sa come calcolare.

L’IRS dovrebbe iniziare a chiarire le regole sulla tassazione NFT per rendere più facile la compilazione delle dichiarazioni prima di iniziare un giro di vite sugli inadempienti.

Purtroppo questa non è solo una problematica US. In quasi tutto il mondo le agenzie fiscali premono per tassare i profitti dal mondo cripto, senza peraltro riuscire in primis a fornire indicazioni su cosa si voglia tassare, come calcolare gli importi, come gestire le perdite. 

https://www.prestigeintercorp.com/delaware-llc

Di Andy

International Tax Planner and Offshore Services Provider.