Euro Pacific Bank
Spread the love

Da alcuni giorni si parla di Euro Pacific Bank (Puerto Rico) e del presunto scandalo che l’ha colpita.

Giornali e riviste online del settore crypto (Peter Schiff, fondatore di Europac, è sempre stato scettico verso i BTC) stanno ora lanciando la loro -inutile- battaglia mediatica. 

Ma di cosa stiamo parlando realmente? 

Di una indagine avviata dalle autorità fiscali del J5 (Australia, Canada, Olanda, UK, USA) riguardo presunte attività di riciclaggio ed evasione fiscale operate da qualche centinaio di clienti di Euro Pacific Bank e partita come sempre da un report giornalistico. 

Ma va’? Beh signori, complimenti. Si meritano il Pulitzer, giuro. 

Nessuno avrebbe mai immaginato che che un cittadino australiano, canadese tedesco o italiano potesse scegliere di aprire un conto offshore, in una giurisdizione che non aderisce a CRS per un simile motivo. 

Convinto che scegliessero Europac perché più stabile sicura di UBS o Credit Swiss … vedi te che ingenuo. 

Per quali altri motivi una persona sana di mente dovrebbe scegliere di aprire un conto in banca offshore a Puerto Rico, se non per nascondere proventi da evasione fiscale?

Evasione fiscale e riciclaggio poi vanno a braccetto. 

Anche tu che usi Euro Pacific Bank o una qualsiasi altra banca più o meno offshore per depositare i profitti della tua web agency stai riciclando denaro frutto di evasione. 

Anche tu che ti fai pagare in BTC stai riciclando proventi frutto di evasione.

Anche tu che ti fai pagare su Paypal, Revolut, Payoneer stai riciclando proventi frutto di evasione.

Chiunque nel momento in cui non dichiara alle proprie autorità fiscali i propri redditi sta riciclando proventi frutto di evasione. 

Quindi smettiamo un secondo di fare le vergini immacolate. Euro Pacific Bank, come altre banche prima di essa (Choice Bank, Loyal Bank) sono finite sotto indagine perché facevano il loro lavoro. 

Cioè quello che tu, e chiunque operi in questo ambito si aspetta che la banca offshore faccia. 

I metodi, le strutture e le banche per evitare questi problemi ci sono, ma serve un profondo cambio di mentalità e sopratutto di operatività. 

Di Andy

International Tax Planner and Offshore Services Provider.