sequestro conservativo europeo
Spread the love

Hai mai sentito parlare del sequestro conservativo europeo? Ne avevamo parlato a Settembre.

Te lo voglio spiegare in maniera molto semplice, perché è importante che tu comprenda cosa significa e quali sono le implicazioni che può avere sia sulla tua attività lavorativa, sia sulla tua vita privata. 

Non voglio e non mi interessa usare paroloni e termini giuridici, voglio che tu capisca in maniera chiara e semplice, senza inutili perdite di tempo. 

Cos’è il Sequestro Conservativo Europeo

Sostanzialmente si tratta di uno strumento per il recupero dei crediti a livello europeo. 

Grazie a questo strumento le procedure per il blocco ed il pignoramento dei conti correnti si sono uniformate in tutta Europa. 

Attraverso il Sequestro Conservativo Europeo è quindi oggi possibile per un creditore avviare la ricerca, l’identificazione ed infine il sequestro del conto corrente del debitore situato in qualsiasi Paese dell’ Unione. 

Procedura

La procedura non è particolarmente complessa.

Il creditore munito di un titolo esecutivo si potrà rivolgere al giudice per poter richiedere:

    1) La ricerca del conto del debitore attraverso i database europei.

    2) Il blocco ed il pignoramento del conto, anche se cointestato.

Valutata l’applicabilità del Sequestro Conservativo Europeo, il giudice emetterà un’ ordinanza direttamente applicabile nel Paese ove è situata la banca del debitore. 

Viene comunicato al debitore?

No, proprio per evitare movimentazioni o prelievi al debitore non viene in alcun modo comunicato l’avvio della pratica, e ti accorgerai del blocco nel momento in cui viene attivato.

Starà poi a te, debitore, eventualmente opporti al sequestro sia presso un giudice locale, sia attraverso un giudice italiano. Ovviamente nel mentre il conto rimane congelato. 


Posso proteggermi dal Sequestro Conservativo Europeo?
 

Sì, certo che puoi proteggerti!

In primo luogo già sapere che esiste questo strumento ti aiuta a non fare stupidi errori.
Ora sai che aprire un conto personale in Francia, Germania, Lussemburgo o dove ti pare in Europa serve a poco. 

Se già hai un conto in una nazione europea, inizia a mettere in pratica questi semplici consigli:

    1) Non utilizzarlo direttamente per ricevere o inviare pagamenti!
Nella richiesta da presentare al giudice, il creditore deve indicare la nazione ove crede tu abbia il conto. 

    2) E’ scontato dirlo ma non andare a raccontare in giro dove hai aperto il conto.

    3) Evita di avere un conto in una nazione ove è risaputo tu possa avere interessi o dove ti rechi spesso per lavoro o svago.


Ok, ho messo in pratica i punti 1, 2, 3, 
sono al sicuro?


No, non lo sei. 

Ho voluto darti tre consigli che puoi mettere in pratica subito per evitare stupidi e banali errori, ma non puoi reputarti al sicuro. 
Fintanto che avrai un conto personale in Europa, non potrai dirti al sicuro da questo strumento. 


Cosa posso fare?
 

Non vi è una risposta univoca che posso darti. 

La soluzione da attuare dipende dalla gravità della situazione di partenza. 

Meno la situazione è grave ed urgente e più è possibile individuare soluzioni FORTI E DURATURE. 

Ricordati che non per forza devi essere un delinquente per incorrere nel Sequestro Conservativo Europeo, anzi!

Chi maggiormente verrà colpito da questo strumento sono le PMI, i professionisti, gli artigiani che per i più svariati motivi (in Italia c’è l’imbarazzo della scelta) si trovano con l’acqua alla gola. 

Specie in questo periodo di pandemia e chiusure forzate imposte dal Governo, il rischio di incorrere in problemi di liquidità per i piccoli imprenditori è altissimo. 

Un imprenditore capace, come te, è in grado di riprendersi anche da situazioni come questa se ha adeguata liquidità al sicuro. Viceversa, per quanto bravo tu possa essere fallirai se questa liquidità ti viene sequestrata. 

Io non ho la “formula magica”. 
Non esiste una soluzione unica e replicabile. Ciò che io ed il miei collaboratori possiamo fare è ascoltare la tue esigenze, la tua storia, le tue necessità e da queste elaborare una strategia per proteggerti, sia dal Sequestro Conservativo Europeo che altri pericoli che potrebbero aggredire ed attaccare i tuoi beni. 

Tu hai faticato per costruire la tua impresa, la tua vita, il tuo futuro. Devi proteggerli!
Per te, per la tua azienda, per i tuoi dipendenti, per la tua famiglia e per i tuoi figli.  

Visita la pagina dedicata, lascia i tuoi dati e riceverai in omaggio una copia FREE di “Banche Offshore”, troverai alcuni spunti per poter iniziare a proteggere il tuo capitale e potrai infine programmare una consulenza con me.

Inizia da quì : https://www.sequestroconservativoeuropeo.com/info

Di Andy

International Tax Planner and Offshore Services Provider.